“Piena solidarietà e incondizionato sostegno alle aree colpite dal sisma”

“Piena solidarietà e incondizionato sostegno alle aree colpite dal sisma”

Sono i sentimenti che il Comitato nazionale Aree Interne ha espresso nelle scorse ore ai Sindaci, agli Amministratori e, tramite loro, alle intere comunità dei paesi dell’Appennino colpiti dal sisma del 24 agosto. Due lettere sono state indirizzate a Ernesto Galié, vicepresidente della Comunità montana Tronto e Valfluvione, e a Gaetano Micaloni, sindaco di Petrella Salto e referente dell’area Snai Monti Reatini.
A firmare le due lettere sono Sabrina Lucatelli, coordinatore del Comitato tecnico Aree Interne presso la Presidenza del Consiglio, l’on. Enrico Borghi, consigliere alla Presidenza del Consiglio sulla Snai, e Fabrizio Barca, consigliere al Dipartimento della Funzione pubblica sulle Aree interne. “In questo momento di difficile gestione della prima emergenza – scrivono – il territorio paga più che mai la condizione marginale che lo caratterizza. Quella stessa marginalizzazione che ci proponiamo di contrastare con la Strategia nazionale”. E ancora: “La battaglia per la ricostruzione e il rilancio delle aree – concludono Lucatelli, Borghi e Barca – necessiterà inoltre del costante supporto delle istituzioni e dell’intera società civile. In questo percorso saremo certamente schierati a fianco dei Sindaci e delle Amministrazioni locali”.

Articoli correlati
Lascia un tuo commento