Costi Referendum VCO, Borghi: “Dal Governo e dalla Lega risposta pilatesca, della serie: arrangiatevi”

Costi Referendum VCO, Borghi: “Dal Governo e dalla Lega risposta pilatesca, della serie: arrangiatevi”

Ha ricevuto risposta questa mattina in Parlamento l’interpellanza presentata dall’On. Enrico Borghi in merito ai costi del Referendum per il VCO in Lombardia.

Di certo una risposta che non può far piacere al territorio e ai cittadini del VCO – commenta Borghi – il Governo è venuto a dire in Aula che i costi del Referendum sono un problema del Vco e, in quanto tale, dovranno essere sostenuti dalla Provincia e quindi graveranno sui cittadini

Un Governo che continua a dimostrarsi incoerente – continua Borghi – che a parole sostiene di essere a favore dei territori e delle autonomie locali e che poi, nella pratica, ogniqualvolta si trova a dover prendere una decisione a favore dei territori, svicola. Ne prendiamo atto

Nella risposta all’interrogazione il Governo ha confermato che il costo stimato ammonterà circa a 400.000 euro – conclude Borghi – risorse quindi che dovranno essere reperite esclusivamente nel bilancio provinciale a discapito delle altre voci di intervento della provincia quali viabilità stradale e sicurezza nelle scuole. Un ottimo primo risultato per il VCO, non c’è che dire.”

Per guardare gli interventi:

Interpellanza costi Referendum VCO in Lombardia

Risposta Governo a Interpellanza su costi Referendum Provincia VCO

Risposta Enrico Borghi a Governo su costi Referendum VCO

Articoli correlati
Lascia un tuo commento