Mercatone Uno: le date non mentono

Mercatone Uno: le date non mentono

Leggo di un patetico attacco del senatore leghista Montani al Pd, nel quale si sostiene -sbagliando- che la vendita della Mercatone Uno alla Shernon Holding sarebbe stata fatta dal governo Gentiloni.
Peccato che le date non mentono, senatore Montani: la procedura ufficiale e formale di affidamento in tal senso è stata fatta nell’agosto 2018. Quando al Mise c’era già (si fa per dire, visto che fisicamente non ci sta quasi mai) il ministro Di Maio. Il quale poi non ha provveduto a dare adeguata vigilanza e controllo ad una situazione che andava costantemente monitorata, e che invece è stata lasciata andare al proprio destino.
Sarebbe ora che si smettesse questa eterna e infinita campagna elettorale, sulla pelle stavolta di dipendenti e fornitori, e che si operasse per risolvere i problemi anziché scagliarsi contro gli avversari politici per qualche voto di ballottaggio in più.

Iniziando magari dallo sblocco del tfr dei dipendenti che a Novara l’ INPS ha sbloccato e nel Vco no. Stiamo ai fatti concreti, e non alle chiacchiere.

Articoli correlati
Lascia un tuo commento